sito web smartphone logomathes

Siti web

Quale potrebbe essere il sito web più adatto a me?

Spesso capita, dopo aver effettuato una ricerca su Google di domandarsi;
Se navighi su internet per cercare di capire quali potrebbero essere le soluzioni per te, ti trovi davanti a moltissime soluzioni, anche accurate e dettagliate, che ti indicano le varie tipologie di siti web (statici, dinamici, e-commerce, contratti mensili o annuali, etc) e come se non bastasse ti trovi davanti ad una giungla di prezzi che spesso non aiutano nella scelta.

Io ho una mia filosofia personale e cioè, realizzo siti esclusivamente per l’uso e la strategia di marketing che ne verrà fatto, a prescindere che tu sia un privato o un’azienda;
cerco di evitare implementazioni di funzioni che inizialmente potrebbero distoglierti nella gestione del sito (BACK END) con un occhio di riguardo anche nei confronti dei tuoi Clienti, che troveranno nella navigazione, i concetti essenziali che vuoi comunicare (FRONT END).

Questo criterio mi permette di fornirti un servizio che rispecchia in pieno le tue esigenze e successivamente se lo vorrai, potremmo arricchire i tuoi servizi studiando ulteriori soluzioni.

Ricordati che qualsiasi soluzione di sito tu vorrai sarà sempre espandibile.

Se vuoi un preventivo gratis, iscriviti alla mia newsletter e ti fornirò in 2 o 3 giorni tutte le indicazioni che cerchi.

“Fatti trovare da oltre 20 milioni di utenti”

Il sito è sviluppato con tecnologia HTML5 di ultima generazione ed è compatibile e visibile su tutti i sistemi operativi (Android, iOS, Blackberry, Windows Mobile)

Perchè progetto siti web per smartphone:
  1. La tecnologia responsive è in grado di adattare la propria grafica automaticamente al dispositivo utilizzato dall’utente.
  2. Il numero delle persone che si connettono tramite cellulare, tablet o smartphone sono più del 54% e la percentuale sale fino al 63% nella fascia d’età che va dai 35 ai 40 anni.
  3. La necessità di avere un sito con tecnologia responsive è diventata maggiore da quando Google, ha annunciato che i siti NON responsive saranno penalizzati nelle ricerche.