FAQ-Domande ricorrenti

Icona Faq Logomathes

FAQ

sta per Frequently Asked Questions, ovvero le domande ricorrenti degli utenti. Qui trovi una lista delle domande con le risposte più frequenti che vengono fornite ai nuovi arrivati.

Le domande più frequenti dei clienti di un logo

  • Il logo è il primo segno fondamentale di un’attività.
    È lo strumento iniziale di comunicazione che si evolverà in uno più grande chiamato Branding. Dovrà essere studiato con cura, perché tutti i processi successivi saranno legati al logo.

  • Il logo verrà realizzato in circa 7/10 giorni.
    La variabile fondamentale che può determinare la differenza dei tempi è se dovrà essere creato secondo la legge di Fibonacci.

  • Logomathes utilizza clip art per creare loghi?

    Assolutamente no.
    L’uso di ClipArt è vietato con qualsiasi progetto di design. Inoltre, non utilizzo loghi “Ready-Made” (già pronti), loghi riciclati (scarti di precedenti progetti) o software di generazione di loghi.
    Tutti i miei loghi sono costruiti a mano, da zero.

  • Logomathes utilizza modelli già creati precedentemente?

    Assolutamente no.
    Creare un logo da un modello già creato non rientra nei miei principi etici e non potrebbe mai rappresentare il concetto di autenticità.
    Un logo deve essere studiato e creato partendo da un progetto di branding.

  • Tutti i diritti di ciò che creo per i clienti appartengono ai clienti.
    Ovviamente, per ottenerne il copyright, il logo andrà registrato dal cliente presso l’ufficio Brevetti della Camera di Commercio dove ha sede l’attività in questione.

  • Posso acquistare gli altri loghi creati durante le proposte che mi hai fornito?

    Certamente Sì.
    Spesso accade che vengano acquistati proposte di logo create inizialmente. Il prezzo di acquisto, in questa situazione sarà inferiore.

  • Quando è stato completato il progetto, che tipo di materiale mi consegni?

    Alla fine del progetto ti verranno consegnati una serie di file.
    Ti verrà fornito un file EPS (Encapsulated PostScript). Questo formato di file è vettoriale e leggibile da PC e Mac (Apple). È un formato scalabile, cioè può essere ridotto o ingrandito senza perdita di qualità. Il file contiene tutte le informazioni che riguardano il colore (quadricomia).
    Verrano inoltre forniti i seguenti file immagine per uso web o stampa
    JPG (Joint Photographic Experts Group) – web e stampa
    GIF (Graphics Interchange Format) – web
    PNG (Portable Network Graphics) – web trasparente
    TIFF (Tagged Image File Format) – stampa
    Verranno fornite anche le versioni in bianco e nero e in scala di grigi del logo che serviranno per fax, carta intestata ed altri usi.

  • Posso creare il mio materiale pubblicitario con i file che mi hai fornito?

    Certamente sì.
    Ricordati che devi possedere software per grafica vettoriale, esempio: Adobe Illustrator e software di grafica raster, esempio: Adobe Photoshop. Ci sono, comunque altri tipi di software gratis che ti permetteranno di creare i progetti che vuoi tu.
    Se vuoi, la progettazione del materiale posso farla io, con un piccolo costo aggiuntivo.

  • Realizzi carta intestata, depliant e brochures?

    Realizzo cataloghi, brochure e depliant.
    In questa realtà di comunicazione immateriale basata su internet e smartphone, l’elemento cartaceo dona sempre prestigio per la tua comunicazione.

  • Quali software vengono utilizzati?

    Lavori professionali richiedono software professionali.
    Io uso Adobe Photoshop CC 2019, Adobe Illustrator 2019, Adobe InDesign CC 2019, Adobe After Effects CC 2019 e Adobe Acrobat.